Guerriglia verde arreda con gli alberi corso Cosenza – La Stampa

Guerriglia verde arreda con gli alberi corso Cosenza

image

Il gruppo dei «Badili badola» dal 2007 contribuisce ad abbellire gli spazi verdi della città

31/03/2015

MIRIAM CORGIAT MECIO

TORINO

Si definiscono «guerriglieri armati di pale e rastrelli» e si sono riuniti per il loro primo intervento dell’anno in corso Cosenza, dove hanno piantato dieci nuovi alberi da frutto. Il gruppo «Badili badola», nato nel 2007, trae ispirazione da analoghi movimenti presenti in Italia, e in particolare a Milano, per portare avanti azioni di guerrilla gardening, operazioni non violente volte ad abbellire e a far rivivere gli spazi verdi della città. Domenica i “badili” sono intervenuti sulle aiuole di corso Cosenza, nel tratto tra corso Agnelli e piazza Pitagora: un’azione durata il tutto meno di due ore, giusto il tempo di piantare e pulire le aiuole. «Siamo molto veloci e una volta concluso il lavoro andiamo subito via – spiega Andrea Marchesini, coordinatore del gruppo – In questa occasione abbiamo agito approfittando del periodo favorevole, a ridosso dell’inizio della primavera, che dovrebbe permettere alle piante di radicarsi bene nel terreno». A tutti i partecipanti è stato chiesto di munirsi di guanti da lavoro e di portare una pianta e un sacchetto di terra. Il gruppo si autofinanzia: agli aderenti è richiesto tutto il materiale necessario. Una mano la danno poi anche alcuni vivaisti, che conoscono e apprezzano l’attività dei Badili badola e vendono le piante a prezzi di favore. Gli interventi, anche se svolti senza autorizzazioni, non violano nessuna legge: «Non vedo come abbellire e curare gli spazi verdi della città di cui il Comune non riesce a prendersi cura possa essere un reato» commenta Marchesini. La prossima azione è prevista a metà aprile per la festa del quartiere Barca. 

Annunci

Informazioni su Andrea Marchesini

Staff Badili Badola Guerrilla Gardening Turin Italy
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...